Logopedia

La logopedia (dalle parole greche logos "discorso" e paideia "educazione") è una branca della medicina che si occupa della cura, della riabilitazione, dell'educazione, della rieducazione e della prevenzione delle patologie della voce, del linguaggio scritto e orale e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica. Inoltre, si occupa di tutti quei disturbi cognitivi che hanno a che fare con la comunicazione, come la memoria e l'apprendimento, e più in generale delle funzioni corticali superiori.

La Figura del Logopedista.

I logopedisti elaborano, anche in équipe multidisciplinare, il bilancio logopedico volto all'individuazione ed al superamento del bisogno di salute del paziente; praticano autonomamente attività terapeutica per la rieducazione funzionale delle disabilità comunicative e cognitive, utilizzando terapie logopediche di abilitazione e riabilitazione della comunicazione e del linguaggio, verbali e non verbali; propongono l'adozione di ausili, ne addestrano all'uso e ne verificano l'efficacia; svolgono attività di studio, didattica e consulenza professionale, nei servizi sanitari ed in quelli dove si richiedono le loro competenze professionali; verificano le rispondenze della metodologia riabilitativa attuata agli obiettivi di recupero funzionale; svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero professionale.

In particolare, il logopedista si occupa di persone con disturbi:

  • della voce, del linguaggio e più in generale della comunicazione (disfonia, disartria, dislalia, disodie, difficoltà di linguaggio legati alla sordità, balbuzie);
  • neuropsicologici (afasie, aprassia, agnosia, ritardi di sviluppo del linguaggio, disturbi fonologici, disturbi dell'apprendimento, dislessia, ritardi mentali, disturbi dell'attenzione, disturbo specifico del linguaggio);
  • delle funzioni orali (disfagia, deglutizione atipica)
  • neurocomportamentali (causati da traumi cranici, eventi patologici cerebrali, autismo, demenza).

Servizio di Logopedia 

Il servizio di Logopedia ha la funzione di rieducare le turbe del linguaggio di varia eziopatogenesi.
Si occupa dei disturbi della voce, della parola e del linguaggio che colpiscono l'adulto e il bambino.
Compito degli operatori di questo servizio è valutare il versante espressivo il livello della comprensione, il livello cognitivo, la capacità grafica, quella di leggere e comprendere un testo scritto, così da individuare le problematiche che sono alla base del quadro clinico.
La finalità è quella di condurre il paziente verso la normalità utilizzando le metodiche più adatte a ciascun caso.